Daddy G - led ceiling

Info Progetto

Presso il Laboratorio Crash di Bologna, i collettivi Bandolero Movement e Bologna Underground Movement ci hanno affidato il compito di ideare un progetto di Led design per integrare visivamente lo spettacolo del famoso musicista britannico Daddy G., fondatore del gruppo dei Massive Attack. In linea con le idee di sperimentazione artistica e con l’attitudine alla visualizzazione degli impulsi sonori che ci anima, abbiamo immaginato e realizzato un’installazione di Led Mapping. Il soffitto del Laboratorio Crash si è trasformato in un cielo di luci vive e comunicanti mediante l’installazione di undici file di barre Led di quattro forme differenti. La geometria della struttura si è sviluppata in prospettiva ed in profondità lungo tutta la superficie del Main stage, in modo da esporre agli impulsi visivi tutto il pubblico presente, anche quello nelle retrovie e ottenere, dunque, il massimo grado di coinvolgimento. L’interazione tra luci e suoni si è sviluppata grazie all’utilizzo di Modul8 e Madmapper legando le creazioni live dell’artista Daddy G. alla visualizzazione dei colori RGB propri del universo digitale. Durante la serata, l’installazione di Led Mapping è stata per ore l’unica fonte d’illuminazione, contribuendo così, alla creazione di un atmosfera avvolgente, in grado di sospendere i sensi dello spettatore in un turbinio di colori e stimoli visivi.

Dettagli Progetto

  • Servizio: Led mapping
  • Data: 07 maggio 2015
  • Città: Bologna
  • Cliente: Bandolero Movement & B.U.M.
   Torna indietro Progetti simili